live @ Torino Beach

Chi salva una vita…

Hai un gruppo sanguigno strano (ce l’ha 1,5% della popolazione italian), è anche per questo che doni il sangue. Nessuno ti obbliga, né un dio, né una etica specifica. Ma da quando ne ha avuto bisogno tuo padre, lo fai. Perché potrebbe succedere a te, perché sotto i ferri di un chirurgo oggi c’è il padre, la madre, il figlio, la figlia o l’amore di qualcun altro. Il sangue che hai tu, per qualcuno può fare la differenza, e a te non costa donarlo, non fa male, non ti uccide.

Venerdì sono venuti a cercarmi in ufficio per un’emergenza. Serve urgentemente sangue, sangue come il mio, è urgente, importante. Concordo la donazione al più presto possibile, l’indomani (sabato), alle 9. Non ci penso un minuto, serve, si fa. Infatti l’indomani sono al centro donazioni, mi aspettano, sono sollevati nel vedermi davvero arrivare, puntuale. Riempio il questionario di rito, le solite due chiacchiere con il medico, e via sul lettino. 10 minuti dopo sto facendo colazione, serena come una coniglietto a primavera. Mi raggiunge il volontario ringraziandomi ancora e spiegandomi ancora quanto fosse importante quella donazione: Continua a leggere “Chi salva una vita…”