ostinatamente ludica

Anche i meeples hanno un’anima (ovvero Takenoko mette su pandiglia)

L’altro giorno passavo da uno dei miei spacciatori preferiti di giochi, per una commissione, e li vedo lì, in bella mostra le due espansioncine che tanto ho desiderato:

  • Tokaido cross-roads
  • Takenoko Chibis, la novità assoluta di Essen 2015

Così non ho resisto, li ho messi entrambi in una sporta (e poi mi lamento che il portafoglio langue!) e li ho portati a casa.

Ora il panda di Takenoko ha messo su pandiglia (una famiglia di panda, un po’ sconquassata e un po’ eterogenea, come quella che fu la mia, per un po’) e guarda la sua pandina con palstici occhi ricolmi d’amore – sono romantica quando viene il freddo, sono romantica; e Tokaido – il gioco terribilmente zen che ho cullato per anni nelle mie fantasie- finalmente, è completo.

Call for gamers: chi mi aiuta a collaudare i due giochi completi?

Annunci

5 thoughts on “Anche i meeples hanno un’anima (ovvero Takenoko mette su pandiglia)”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...