live @ Torino Beach

Visto che non so cosa sono i denari delle calze…

Woo woo woo eccoti la spiegazione dei denari della calze:
corrisponde allo spessore del filo adoperato, che qualche psicopatico definisce come “il peso in grammi di un rotolo/gomitolo di 9000m di filo”. L’equivalenza esatta non saprei fartela, ma dovrebbe essere 1 den(aro) = 10gr x 1 Km [molto circa, non sono così bravo]. Pero più è alto in valore, maggiore sarà lo spessore del filo e con queste diverse proprietà. In media le calze vanno dai 10 denari ad oltre 40. Alto valore, calza coprente, calorosa e quasi anti-sesso per eccellenza (*); al contrario diventa velata, leggera, fredda, fragile e sopratutto se ben usata molto molto interessante. Ovviamente il materiale fa molto in tutti quei casi appena citati. Questi valori sono usati quasi solo per le calze da donna in nylon, o almeno solo in quei casi ho notato così tanta attenzione. Noi masculi abbiamo un paio di parametri: mi sta? mi piace? Fine, altre storie non esistono.

(*) se incontri la coniglietta di Playboy o Megane Fox, può anche essere con il calzettone di spugna anni '80-'90 e sudaticcia dopo kendo, non nascono problemi di sorta; viceversa se non c'è la materia prima di base, nessun addobbo serve.
Annunci

2 thoughts on “Visto che non so cosa sono i denari delle calze…”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...