live @ Torino Beach

I 10 tipi di donna che non consiglieri neppure al mio peggior nemico

Per par condicio, dopo aver scritto sui 10 tipi di maschi da evitare… ecco i 10 tipi di donne

  1. La crocerossina. C’è sempre una donna che si innamora di te nei tuoi momenti peggiori. Tu bevi, ti fotti di iper lavoro oppure non hai un lavoro, vai in giro che sembri uno zingaro, ti cali di tutte le sostanze lecite e illecite… E lei, lei ti vuole salvare. Ti pulisce, ti fa bere meno, ti rimette in ordine, ti manda a correre, ti compra vestiti decenti, ti trova amici socialmente accettabili, sostituisce i tuoi abusi di droga con una oculata assunzione di echinacea. E lo fa amandoti, coccolandoti, sommergendoti di attenzione. Poi quando sei lì che ti sei splendidamente adattato al tuo nuovo te stesso, lei ti pianta perché ‘non sei più lo stesso’.
  2. La madre apprensiva. La madre apprensiva non cerca un fidanzato, cerca un papà per il/i suo/oi pargolo/i. Prima di arrivare a lei, dovrai nell’rodine
    1. farti una cultura di cartoni animati recenti
    2. costruirti una ludoteca per bambini under 10
    3. diventar decimo dan di cambio del pannolino
    4. ottenere una laurea in psicologia infantile

    dopo e solo dopo, potrai accedere alle dilei sottane, ammesso che tu riesca a trombare con un minorenne che dorme a un metro da te e una donna che a ogni movimento sobbalza sussurrando ‘fermo, fermo, si è svegliato’

  3. L’iperattiva. La vita è breve, bisogna prenderla al balzo. Quindi: si esce ogni sera, a fare qualcosa di diverso. Il weekend si va in giro. Se sei in montagna prima si cammina, poi si va sciare, poi a cavallo, poi a cena, poi, poi, poi.. Se sei al mare si nuota, si passeggia sul bagnasciuga, poi si fa jogging, vela, windsurf, kyute, aperitivo sulla spiaggia, cena a base di pesce, film all’aperto, bagno di mezzanotte e così via. Si tromba anche eh. Ma ci vuole veramente un fisico bestiale a starle dietro, anche perché – spesso – quella dannata non dorme mai. Ti farà invecchiare di 10 anni in 6 mesi e ne uscirai fisicamente distrutto
  4. La contabile. Ella ti ama perchè:
    1. Hai la macchina figa
    2. Hai un buon lavoro
    3. Hai una famiglia benestante
    4. Hai una casa di proprietà
    5. Sei vestito firmato

    Se ti manca una dei suddetti optional, la contabile non è una opzione, neanche ti vede. Ma se, in un qualche momento della tua vita soddisfi tutti i requisiti sappi che non appena incroci Equitalia, s’involerà – assieme ai tuoi amati beni – anche lei. bye bye love.

  5. La donna in carriera. La donna in carriera non ha tempo per te, lei lavora (non come te scansafatiche del cazzo). Quando la vedi, è sicuramente di corsa. Quando la vedi il cellulare aziendale – che rimane sempre immutabilmente acceso – suona almeno quindici volte. Quando la vedi, una volta su due dovrà fuggire all’imporvviso per un impegno lavorativo… Inoltre difficilmente ha ferie e tempo libero in genere. Ma soprattutto al donna in carriera è abituata comandare e a pretendere. Lei desidera, il mondo fa. Anche a letto. E se ti capita di litigarci, sappi che la vera donna in carriera ha molti più coglioni di te, e non ha paura di usarli. Ti umilierà, ti sfracellerà e poi ti mangerà vivo.
  6. La passiva-aggressiva. La passiva aggressiva non si arrabbia mai e non ti manda mai a fare in culo. Lei ti guarda con le lacrime agli occhi. Non ti chiede mai nulla, ma ti costringe a fare tutto quello che tu possa immaginare lei desideri, spingendo fuori una lacrimuccia. Perché lei sa, che il modo migliore per averti in pungo e farti sentire in colpa, e su questa terra ci sarà sempre qualcosa che può scatenare i tuoi sensi di colpa, dal non ho fatto la doccia questa mattina al mi sono trombato la collega in sala server, dopo averti detto che c’era stato un grosso problema lavorativa. Così tu passi la vita a sentirti una merda approfittatrice e lei a innaffiare le piante a forza di lacrime, peccato che con il sale muoiano anche i cactus
  7. La donna bambina. Ama i peluche, Hello Kitty e vestirsi da liceale giapponese. Ha la testa perennemente tra le nuvole, non sa fare due isolati senza perdersi e tantomeno qualunque altra cosa utile alla sopravvivenza di se stessa. Per qualunque cosa, lei conta su di te. E tu, coglione, preso da tanta disarmante ingenuità e tenerezza crolli sotto il tuo virile senso di protezione
    1. Le si ferma la macchina? tu corri
    2. Ha preso una multa? tu paghi
    3. C’è da cambiare una lampadina? tu ti inerpichi sulla scala
    4. I vicini di casa sono sgarbati? tu ci litighi
    5. Perde il lavoro? tu gliene trovi un altro.
    6. Si materializza un problema? tu glielo risolvi

    E la volta, che per sfiga hai bisogno di aiuto tu, lei candidamente ti guarda smarrita e va a rifarsi le unghie

  8. La family girl. Non importa quanti anni abbia, ma per lei è l’ora di metter su famiglia e tu, che le stai seduto di fronte davanti ad una cenetta romantica, sei il (nolente) complice. Il problema però non è nell’atto inseminatorio in sé, ma nel fatto che assieme alla fecondazione lei sta pianificando:
    1. un matrimonio in chiesa in abito bianco
    2. un lavoro part-time
    3. una casa in prima cintura con giardino
    4. un bimbo maschio, il maggiore
    5. una bimba femmina, di due anni più piccola, bionda e con gli occhi azzurri
    6. Le vacanze al club mad, con kid club al Sestriere d’inverno e in Salento d’estate
  9. Lady Sherlock. Tu sei roba sua. Punto. Qualunque interazione con un essere di sesso femminile sarà vista come una dichiarazione di guerra e visto che tu sei un uomo, e quindi un delinquente nato, scatta l’operazione di investigazione. Ti controlla telefono, mail, tasche, zaino e borsa di lavoro, grufola nei tuoi cassetti e nell’armadio, controlla i mobiletti del bagno e la presenza di capelli lunghi in ogni dove. Ti annusa i vestiti. Si segna tutto quello che le dici nel tentativo di trovare incongruenze (e ne troverà, l’uomo è molto approssimativo del parlare e spesso fa del casino). Insomma è una condanna al carcere di massima sicurezza a vita – o almeno sinché dura la vostra relazione.
  10. Brooke Logan. Lei è la Brooke di Beautiful. Lei ti ama come nessuno ti ha mai amato, lei è disperata come nessun essere sulla faccia di questa terra è mai stato, lei è bella come nessuna al mondo. Il suo mondo è ‘issimo’: bellissimo, bruttissimo, sfigatissimo, spaventosissimo, stupendissimo… Insomma l’esagerazione e la pantomima sono il suo marchio di fabbrica. Urla, piatti, lacrimoni, orgasmi a 1000 decibel, etc etc. In fin dei conti, puoi avere tutto questo gratis, per un’ora la settimana senza alzarti dal divano. Basta accendere la televisione e sintonizzarsi su canale 5 all’ora di pranzo il sabato.

DISCLAIMER 1: non me ne vogliano le mie amiche – siamo tutte un po’ così io compresa… – e non me ne vogliano i miei amici – avete quasi tutti donne che rientrano in una di quelle categorie, e santi, santi subito,  sono anni che ve le sucate.  

DISCLAIMER 2: questo articolo è stato scritto a 4 mani con maschio, e il peggio lo ha dato lui. Non potete quindi tacciarmi di essere una donna stronza e misogina. Grazie Rangor per i non pochi spunti.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...